Comunali, Cairella (Meglio Noi) replica a Pepe sulla vicenda dissesto

“Certo che Fausto Pepe ha una bella faccia tosta, è stato il peggior sindaco della città e continua a parlare. Ha creato disastri e oggi sproloquia come se nulla fosse, come se i beneventani non sapessero chi è Pepe e cosa ha determinato nei suoi dieci anni di sindacato”. Queste le parole di Cosimo Cairella, candidato con la lista ‘Meglio Noi’ a sostegno di Clemente Mastella.

“Pepe parla dei debiti del Comune come se non sapesse nulla, come se fosse un novello candidato consigliere, invece è il responsabile dell’indebitamento di Palazzo Mosti. Perché non parla dei 9 milioni dei fondi post-terremoto – aggiunge ancora Cairella -. Un errore Mastella lo ha commesso, certo: quello di far crescere politicamente Fausto Pepe con la sua ingratitudine!”. A proposito dell’argomento bilancio, Cairella invita l’Osl “ad evitare ulteriori e scorrette entrate a gamba tesa nella campagna elettorale. Piuttosto che dedicarsi alla scrittura, l’Osl attivi le procedure per pagare con i 9 milioni in cassa i creditori del comune di Benevento senza ulteriori perdite di tempo”.